Autore Topic: Guida ad eMule Rajil  (Letto 10245 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dylandog84

  • Moderatore Globale
  • *
  • Post: 1668
  • Karma: 11
  • Sesso: Maschio
Guida ad eMule Rajil
« il: 29 Aprile 2009, 01:10:12 am »
eMule Rajil
Guida basata su eMule 0.49b Rajil 2.2


Guida a cura di: dylandog84
Riferimenti per la creazione della guida: guida ad eMule Xtreme/X-Ray

Questa guida è pubblicata con licenza Creative Commons Attribution 2.5 License

Prefazione:
eMule Rajil, sviluppata dall'omonimo developer spagnolo, è una mod molto semplice che abbina la qualità di alcune funzioni aggiuntive alla particolarità di qualche piccola modifica grafica.

Le caratteristiche della Rajil si possono quindi catalogare in:

Funzione aggiuntive:

Caratteristiche grafiche



La Rajil implementa un suo pannello di configurazione che ora analizzeremo in dettaglio:



Download Management (Settaggi Download)

Upload Management (Settaggi Upload)



Lo SlotFocus è una funzione che permette di concentrare quasi tutta la propria banda di upload in un singolo slot in modo da rendere disponibile più rapidamente nel network un segmento completo (9.28mb).
Un'altra particolarità di questo strumento riguarda l'apertura di altri slot (denominati trickle slot), i quali vengono abbinati agli altri client che entrano nel nostro upload. Ad essi viene concessa una velocità temporanea che si aggira su pochi byte/s e rimangono in attesa di diventare lo slot principale (così da ricevere la banda massima).
I trickle slot servono anche per compensare la banda che lo slot principale non riesce a supportare.


Payback first (contraccambia prima): funzione che permette ad un client di entrare direttamente in un nostro slot di upload quando si presenta la situazione nella quale quest'ultimo risulta averci uppato più dati di quanti ne abbia scaricati. Il payback first funziona solo sui file completi.
Si puo segliere tra:

  • Disabled (Disabilitato): PBF disabilitato.
  • Reserve 1 slot (Riserva uno slot): viene riservato sempre uno slot per il PBF.
  • Every 5 slots (ogni 5 slot): viene aperto uno slot di PBF ogni 5.
  • Automatic (Automatico): gestione del PBF automatizzata.




Reask tweaks (opzioni avanzate richieste)
Rajil permette di ricontattare le fonti seguendo questi due comportamenti:

  • Reask source after IP change (ricontatta fonti dopo cambio ip): Se si subisce una disconnessione (breve caduta della linea) e cambia  il proprio indirizzo ip pubblico, la Rajil ricontatterà immediatamente tutte le fonti trovate in modo da rientrare subito nella loro coda di attesa.
  • Reask time for file sources (intervallo richieste per le fonti dei file): determina l'intervallo di tempo (modificabile) dopo il quale la Rajil ricontatterà le fonti.




WiZaRd's Session Ratio (Rapporto di Sessione)
Il Session Ratio è una funzione che limita ad 1:3 il rapporto tra i dati inviati (UP) e quelli scaricati (DL) e viene applicato durante una sessione di eMule (ovvero si azzera ogni volta che si chiude il client).
In altre parole, la velocità di download non viene limitata fino a che i dati scaricati non superano di tre volte quelli inviati. Questo sistema serve per evitare un netto sbilanciamento tra i dati uppati e quelli scaricati, in modo da rendere la condivisione nel network più equa e corretta.
Ovviamente per non incappare nella forzatura del session ratio si possono adottare due accorgimenti:

  • Fare molto upload evitando di scaricare qualcosa.
  • Mantenere una sessione di emule attiva per parecchio tempo.

In questo modo si riesce ad accumulare un ratio sbilanciato verso l'upload e che si può "spendere" per il download dei file.
Il Wizard session ratio calcola il rapporto UL:DL sottraendo dallo upload prodotto in una sessione sia i dati inviati tramite Powershare (applicato sui file incompleti) sia quelli inoltrati utilizzando l'unico slot amico disponibile oppure quelli inviati attraverso il MultiFU (Multiple friends upload), cioè una caratteristica (non implementata dalla Rajil) che permette di abilitare lo slot amico a vari client.

Per poter visualizzare questo calcolo bisogna spostarsi in Statistics (Statistiche) ---> Transfer (Trasferimenti) ----> Session UL:DL Ratio (Friends UL excluded) [(Rapporto Up:Down Sessione (esclusi Up amici)], tenendo conto anche del rapporto indicato alla voce Statistics (Statistiche) ---> Transfer (Trasferimenti) ----> Session UL:DL Ratio (PS UL excluded) [(Rapporto Up:Down Sessione (escluso Up con PowerShare)].



Menù contestuale upload



Enable/disable slot focus (abilita/disabilita lo slotfocus): scorciatoia che permette di attivare/disattivare lo slotfocus evitando di intervenire in options -> Rajil preferences. In figura lo slotfocus risulta essere attivato! (premendo sulla voce "Disable slotfocus", l'upload focalizzato viene disabilitato).




Menù contestuale finestra file condivisi

A differenza del client ufficiale, la Rajil implementa una funzione denominata Powershare che aumenta al massimo la priorità di upload del file al quale viene applicata.
La priorità Powershare consente quindi di inviare un file, ad un client che ne fa richiesta, in modo immediato, consentendogli di scavalcare immediatamente tutte le altre fonti in coda ed ottenere subito uno slot di upload.
Esistono diverse sfumature del Powershare, infatti esso può essere attivato su un file abbinandolo ad una delle altre priorità di base definite anche nel client ufficiale (Very low, Low, Normal, High, Release, Auto).
Ad esempio, si ha la possibilità di applicare la priorità Powershare assieme alla funzione Release. Nella schermata Shared Files (File Condivisi), sotto la colonna Priority (Priorità), verrà quindi visualizzato questo valore: PS Release.
Questa funzione può essere abilitata sia sui file completi che su quelli che si stanno scaricando. Per evitare l'abuso o l'uso scorretto di questa caratteristica (powershare sui file incompleti) entra sempre in funzione il session ratio.



In figura il Powershare è disabilitato in quanto risulta essere flaggata l'opzione "Powershare off". In questo caso, la priorità impostata è solo quella Auto, ovvero quella gestita da emule in modo autonomo.




Icone di identificazione client

: Client generico e compatibile con il protocollo ed2k.

: Client connesso alla rete edonkey usando Shareaza.

: Client connesso alla rete edonkey usando aMule.

: Client connesso alla rete edonkey usando Lphant.

: Client connesso alla rete edonkey usando MLDonkey.

: Client connesso alla rete edonkey usando eDonkey Hybrid, ovvero il programma eDonkey2000 privo di supporto alla rete Overnet.

: Client generico compatibile con il protocollo ed2k che vanta dei crediti nei nostri confronti.

: Client Shareaza che vanta dei crediti nei nostri confronti.

: Client aMule che vanta dei crediti nei nostri confronti.

: Client Lphant che vanta dei crediti nei nostri confronti.

: Client MLDonkey che vanta dei crediti nei nostri confronti.

: Client eDonkeyHybrid che vanta dei crediti nei nostri confronti.




Icone della barra degli strumenti

La Rajil propone una barra degli strumenti che include icone completamente diverse da quelle riportate nel client ufficiale. Questa è l'immagine che la rappresenta:






QRdiff

La Rajil implementa un trinomio di colori visualizzabile sotto la colonna "Priority" (Priorità) presente nella schermata "Transfers" (Trasferimenti). Questa funzione è denominata QRdiff (QR sta ad indicare Queue Rank, ovvero posizione in coda) ed indica le posizioni guadagnate/perse/invariate nella coda di ogni fonte contattata per quel determinato file che abbiamo in download.



  • segno negativo e colore verde: posizioni guadagnate.
  • segno positivo e colore rosso: posizioni perse.
  • nessun segno e colore nero: posizioni invariate.

Nell'esempio in figura QR:158(-33) sta ad indicare che abbiamo guadagnato 33 posizioni (quindi precedentemente eravamo a QR:191) nella coda di upload del client al quale il QR e riferito.

« Ultima modifica: 10 Aprile 2020, 22:59:43 pm da Lucarella »